ASPETTI LEGISLATIVI E NORMATIVI

Disciplina delle concessioni

Ordinanza Capitaneria di Porto di Jesolo n°16 del 2010 (qui)

Norme per esercitare la pesca ricreativa in impianti di mitilicoltura (qui)

Gli impianti di mitilicoltura in mare sorgono su concessioni del demanio pubblico.
Il rilascio di concessioni di beni del demanio marittimo per l’esercizio dell’attività di pesca e acquicoltura è materia di competenza della Regione, in particolare della Giunta Regionale, in base all’art. 100, comma 2 della L.R. 13 Aprile/2001 “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi alle autonomie locali in attuazione del D.Lgs. n. 112/1998”.

Esempi di Tegnùe e fauna associata La Giunta Regionale con la DGR n. 454 del 01/03/2002, affida alle Unità periferiche del Genio Civile della Regione Veneto (oggi Sezione Bacini Idrografico), il compito del rilascio delle concessioni.

Con la delibera si dispone infatti di “demandare e confermare in capo a dette strutture, competenti per territorio, i compiti di ricevimento delle istanze di concessione, di istruttoria tecnico-amministrativa, di emanazione dei provvedimenti di concessione e di applicazione dei canoni concessori avuto riguardo anche al settore del demanio marittimo”.
Leggi tutto...